Videosorveglianza, a Truccazzano è tolleranza zero. Il Comune sta lavorando per porre fine a vandalismi e abbandono di rifiuti.

Videosorveglianza a Truccazzano

Nelle ultime settimane il sindaco Franco De Gregorio ha effettuato una serie di sopralluoghi con il comandante della Polizia Locale Salvatore Guzzardo per definire nel dettaglio le esigenze del paese legate alla videosorveglianza. Attualmente sono trenta le telecamere dislocate sul territorio, ma l’Amministrazione vorrebbe potenziare il sistema e individuare le aree maggiormente problematiche su cui investire.

Sul piatto 80mila euro

Già stanziati 80mila euro che serviranno per aumentare i controlli ai varchi di accesso sia a Truccazzano sia nelle frazioni, per sostituire gli occhi elettronici obsoleti o non funzionanti e per installarne di nuovi in aree critiche. La soglia di attenzione si è ulteriormente alzata dopo una serie di vandalismi che ha colpito soprattutto Albignano e il costante abbandono di rifiuti su tutto il territorio.

Le parole del sindaco

“Si sono verificati episodi non gravi, ma spiacevoli a cui vogliamo porre un freno – ha sottolineato il primo cittadino – Attendiamo il preventivo per capire che interventi riusciremo a fare e quanto potremo stanziare in più”. Dalla prossima settimana dovrebbe essere attiva anche la nuova fototrappola in dotazione alla Polizia Locale, acquistata grazie a un bando regionale.

Leggi anche:  L'assessore regionale Galli accusato di riciclaggio

Nella Gazzetta dell’Adda

I dettagli, le dichiarazioni e tutte le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nell’edizione sfogliabile online a partire da sabato 26 ottobre 2019.

Torna alla home per le altre notizie di oggi