Due writers denunciati, sono stati traditi dalla loro firma. Proprio il segno di riconoscimento li ha fregati, facendoli individuare dai carabinieri.

Due writers denunciati

Sono finiti nei guai un 27enne di Cologno e un 22enne di Milano, che nelle ultime settimane erano stati piuttosto attivi a Vimodrone. Le loro “tag” (le firme con cui scrivono sui muri) erano comparse a ripetizione alla metropolitana e sulle serrande dei negozi.

Scoperti dai carabinieri

I carabinieri, insieme alla Polizia Locale di Milano (che ha un nucleo apposito anti-graffiti), sono riusciti a risalire all’identità dei due proprio grazie alla firma. E così gli hanno notificato una denuncia per danneggiamenti.

Tanti precedenti

In Martesana sono tantissimi i precedenti. Proprio la scorsa settimana due spagnoli di 19 e 20 anni erano stati fermati e denunciati a Gessate.