La musica e l’amicizia si uniscono al Live music club di Trezzo nel segno della solidarietà. Oggi, venerdì, c’è la settima edizione di Rock against cancer, una serata di rock benefico il cui ricavato verrà devoluto per la lotta contro il cancro.

Rock benefico nel nome di Riky

L’iniziativa (ingresso libero con sottoscrizione a partire da 5 euro), che ha fatto la sua prima tappa il 25 gennaio del 2013 sul palco del Live Club di Trezzo sull’Adda, nasce dalla volontà di amici e parenti per commemorare Enrico “Riky” Comelli. Era scomparso il 23 gennaio del 2012 a causa di questa terribile malattia. Nelle precedenti edizioni sono stati raccolti oltre 10.000 euro, devoluti interamente per la lotta contro il cancro.

La settima edizione

Anche per quest’anno al Live Club l’iniziativa si ripete, con un taglio che ricorderà maggiormente quello di una rock jam session tra amici. Nello spazio più intimo e raccolto del Live Music Pub, il ristorante sopra la sala concerti, sarà possibile fare un aperitivo in compagnia, e continuare con la musica rock dal vivo di Thunder Kidz e Black Banana. Due bands che da ormai 7 anni si prendono a braccetto per portare avanti con costanza, ma soprattutto con il sorriso, questo impegno.

C’è anche la formazione “all star”

Immancabile la presenza dei Thunder kidz: una formazione di stelle nata proprio in occasione della prima edizione di Rock against cancer, E’ infatti composta da più elementi che si alternano sul palco e che ripropongono grandi classici della musica hard rock e non solo. E quest’anno il repertorio sarà davvero speciale. I Black banana, invece, propongono uno speed hard rock sulla scia di gruppi come Turbonegro e Glucifer. Pian piano il sound si arricchisce con influenze di Foo Fighters, Queen of the Stone Age, Black Keys, senza dimenticare i superclassici all AC/DC e compagnia brutta.

Leggi anche:  Il Volo ha scelto Trezzo e Crespi per il suo ultimo video musicale FOTO e VIDEO

Il ricavato sarà devoluto a un sodalizio di Zingonia

Quest’anno il ricavato sarà destinato all’associazione Sos (Solidarietà in Oncologia San Marco-Zingonia). E’ nata a ottobre del 2013 per volontà di un gruppo di medici e operatori del Policlinico San Marco, impegnati a diversi livelli nella lotta contro i tumori. La sua missione è conciliare l’eccellenza medica con la qualità della cura e dell’accoglienza della persona malata e dei suoi familiari.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.