Il Gruppo Alpini di Trezzo in trasferta ad Amatrice con i membri di un altro sodalizio locale gli “Amici di…” per conoscere le popolazioni colpite dal sisma e chi sta cercando di aiutarli.

Alpini nel Lazio

Sono stati tre giorni intensi quelli che hanno visto protagonisti Flavio Verderio, coordinatore del locale gruppo di penne nere, Maurizio Muraro (segretario), Guido Beretta, Alessandro Pozzi e Mauro Snaier. Sono partiti venerdì da Trezzo insieme alle rispettive consorti, a Emilio Villa degli «Amici di…» e a due ragazzi non vedenti, membri del sodalizio, nato per raccogliere fondi, attraverso iniziative ludiche e momenti conviviali per raggiungere Amatrice nel Lazio.

Le parole del coordinatore delle Pene nere

“Siamo stati ad Amatrice fino a domenica, facendo tappa al ritorno, al santuario di Loreto – ha spiegato Verderio – Abbiamo incontrato don Savino D’Amelio, parroco della cittadina colpita dal sisma e con il quale le associazioni trezzesi da tempo stanno collaborando. Fra le iniziative per le quali abbiamo partecipato c’è anche la costruzione della nuova stalla di Visso. L’opera è infatti realizzata grazie anche al nostro contributo, convogliato in quello dell’Ana di Monza, sezione alla quale siamo aggregati».

Leggi anche:  Mind, Milan innovation district ovvero il dopo area Expo

L’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 24 giugno o nell’edizione online.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI