Domani, domenica, dalle 10 in piazza Garibaldi a Cassano d’Adda il ritrovo per la raccolta spontanea dei rifiuti. E’ organizzata da Veronica Giunta, 34enne di Melzo e da Margherita Peluso di Carugate.

Raccolta spontanea dei rifiuti contro le discariche abusive

Un gruppo di volontari, animato da una spiccata coscienza ambientale, è pronto a intervenire in prima persona per rimuovere dalle sponde del Muzza i rifiuti abbandonati. Una iniziativa che è al tempo stesso un appello alla partecipazione. E’ infatti rivolta a tutti quelli decisi a intervenire in prima persona per dare il proprio contributo nella lotta al degrado urbano.

Lo scopo ripulire dai rifiuti un tratto del canale Muzza

La manifestazione in programma per domani, domenica, alle 10 in piazza Garibaldi. Ed è patrocinata dal Comune; l’ente fornirà a tutti i volontari materiale per raccogliere i rifiuti e le discariche abusive che si troveranno lungo le sponde del canale Muzza, in località Cantarana.

Si cercano volontari

“La partecipazione è aperta a tutti – ha spiegato Veronica Giunta, una delle organizzatrici – Più siamo meglio potremo operare sul territorio, visto che ci sono diversi punti critici da ripulire”. Chi volesse comunicare la sua presenza può scrivere una mail a veragiunta@hotmail.co.uk. O contattare direttamente la melzese al numero di telefono +393480909478.

Leggi anche:  Ecomuseo Martesana, entra anche Milano

Poche settimane fa eravamo sul Muzza a documentare il degrado

Tra l’altro, è di poche settimane fa il servizio nel quale la Gazzetta dell’Adda aveva documentato lo stato di degrado del canale, insieme al pescatore cassanese Cristiano Moriggi.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.