Dopo il grande successo delle scorse edizioni, per il terzo anno consecutivo il Consorzio di Tutela del Salame Cremona IGP promuove la Festa del Salame. Non una semplice fiera ma una vera e propria festa, dedicata totalmente a questo salume.

A Cremona torna la Festa del Salame

Da ieri, venerdì 25 e fino a domenica 27 ottobre 2019 il centro storico della città sarà invaso da produttori provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Ci sarà la possibilità di degustare, acquistare e scoprire tutti i segreti di questo prodotto. Tante sono le iniziative che si svolgono durante l’anno lungo lo stivale, ma quella di Cremona è l’unica che può vantare di essere dedicata esclusivamente al salame.

“Questa festa rappresenta un evento culturale a tutti gli effetti, perché permette ai visitatori – dice Fabio Tambani, Presidente del Consorzio di Tutela del Salame Cremona IGP – di conoscere questo salume pregiato in ogni fase della lavorazione. Nella tre giorni della festa sarà possibile apprendere anche la storia del salame, che parte dal Medioevo giungendo fino alle moderne cascine della Pianura Padana. La provincia di Cremona è la quarta in Italia e la terza in Lombardia per numero di prodotti ad Indicazione Geografica – spiega Fabio Tambani – e tra questi il grande protagonista è ovviamente il salame. Cremona ha quindi il titolo per essere la capitale del salame IGP, perché porta con sé la cultura, le tradizioni, la storia, l’esperienza artigianale e lavorativa di un territorio.”

Il lancio di “Gagarin”

L’anno scorso la festa del Salame ha letteralmente mandato l’insaccato nello spazio. Il video del lancio di “gagarin” (CLICCA QUI PER VEDERLO), il primo salame che con un viaggio di 4 ore ha raggiunto la mesosfera accompagnato dal suo tagliere di legno, ha realizzato oltre 1 milione di visualizzazioni. Quest’anno le sorprese non saranno da meno. All’interno della manifestazione ci saranno laboratori dedicati ai bambini, tour culturali alla scoperta della città e dei suoi capolavori e una vera e propria Champions League dei salami lombardi.

L’anteprima

Un’anteprima della festa si è avuta già lo scorso fine settimana. Sono stati organizzati giochi di tiro al salame, degustazioni e laboratori nutrizionali per i bambini, oltre ad una merenda collettiva a base di pane e salame. La foodblogger Viviana Dal Pozzo, inoltre, ha allietato il pubblico con uno show cooking sempre a base di questo rinomato salume.

Leggi anche:  "Raggi di luce in Municipio", una mostra di foto sulla disabilità

Per rimanere aggiornati sull’evento https://giornaledicremona.it/

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.