La solidarietà bussa alla porta del centro Carosello, lo storico centro commerciale di Carugate risponde. Per due domeniche consecutive la Croce Rossa sarà protagonista assoluta nelle gallerie del centro Carosello.

Domeniche benefiche al centro Carosello

Un’iniziativa di charity e solidarietà, nata dalla collaborazione tra la Croce Rossa Italiana e i Centri Commerciali d’Italia associati al CNCC, con l’obiettivo di promuovere la cultura della cittadinanza attiva, utilizzando quindi gli spazi di aggregazione dei centri commerciali e outlet. Domenica 17, domani, e il il 24 febbraio il Comitato della Croce Rossa Sesto San Giovanni sarà presente nella galleria commerciale con un’iniziativa benefica. «Siamo molto orgogliosi di aver preso parte a questa iniziativa, la quale rappresenta anche un’ occasione per ricordare che i centri commerciali non sono esclusivamente “luoghi di shopping” ma svolgono un importante ruolo sociale che smuove le coscienze e diffonde l’importanza della solidarietà – ha evidenziato Ilic Ravagnani, direttore del centro commerciale Carosello -. E’ la prima volta in Italia, e anche a livello europeo, che oltre 300 gallerie decidono di mettere a disposizione le proprie piazze per un obiettivo benefico. Siamo al fianco della comunità».

Volume d’affari di 51 miliardi di euro

I Centri Commerciali, Retail Parks e Factory Outlet italiani sono in grado di generare un volume d’affari pari a 51 miliardi di euro con 33.000 negozi, che rappresenta il 3,5% del PIL nazionale. Un comparto in costante crescita, con oltre 553.000 dipendenti diretti su tutto il territorio nazionale e 2 miliardi di presenze annue.
«I centri commerciali italiani hanno nel proprio DNA il valore della comunità e della solidarietà: siamo infatti prima di tutto delle piazze, dove accogliere liberamente i nostri concittadini – ha precisato Massimo Moretti, presidente CNCC-. I centri commerciali italiani hanno sempre promosso eventi molto attenti al sociale ed ai valori etici dello stare insieme. L’orgoglio, questa volta, è di aver messo a fattor comune questi valori ed aver organizzato con Croce Rossa Italiana, per la prima volta in Europa, un evento unico su tutto il territorio nazionale, per sostenere, con mezzi concreti, CRI».

Leggi anche:  La storia di Andrè, scampato agli orrori della guerra e ai massacri del genocidio grazie all'arte

Cosa succederà

Ma in concreto quali attività svolgerà la croce rossa all’interno del centro Carosello? Nelle due domeniche del 17 e 24 febbraio i volontari della Croce Rossa Italiana saranno presenti nei 313 centri commerciali aderenti all’iniziativa con un corner adibito alla raccolta fondi.
In ogni postazione verranno organizzate numerose attività di promozione di stili sani di vita, quali ad esempio la misurazione della pressione arteriosa, donazione del sangue, lezioni informative di primo soccorso (rianimazione cardio-polmonare, manovre di disostruzione pediatriche, uso del defibrillatore semi-automatico).
Ci saranno poi attività ludico-formative dedicate ai più piccoli.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI