Il capoluogo orobico fa da cornice agli Oscar dei formaggi per la prima volta dalla loro creazione (trent’anni fa). Questo fine settimana a Bergamo c’è il world cheese awards in fiera.

Il world cheese awards a Bergamo

Doveroso (ma non scontato) che la città prescelta dovesse essere Bergamo, capoluogo di una provincia che vanta ben nove formaggi Dop. Il concorso di formaggi più importante al mondo è in città dal 17 al 20 ottobre 2019. «Essere riusciti a portare a Bergamo un evento del genere ci riempie di orgoglio ed è un modo per sottolineare l’apertura internazionale di questo territorio – ha detto Maria Paola Esposito, segretario generale della Camera di Commercio di Bergamo – La realtà bergamasca, anche se di piccole dimensioni, è ormai metropolitana, anche grazie alla presenza dell’aeroporto».

Duecento cinquanta esperti per selezionare le migliori produzioni casearie

Sono 250 gli esperti provenienti da ogni parte del mondo che hanno avuto il compito di valutare le produzioni casearie di punta. L’arrivo della manifestazione rappresenta il primo gradino di un percorso che punta all’istituzione della Cheese Valley, progetto che vede in primo piano anche le province di Sondrio e Lecco con l’obiettivo di ottenere il riconoscimento di “Città creative dell’Unesco”.

Leggi anche:  Pozzuolo, il barista della Pesa ai campionati italiani

Il vincitore

Si chiama Rogue River Blue, è un «blue cheese» prodotto in autunno e avvolto in foglie di uva immerse in brandy di pere. Ed è prodotto in Oregon. Forme, con il suo programma di esposizioni, assaggi e laboratori, continuerà in Fiera anche nel resto del week end.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.