Ivoriano di nascita, da anni ha la cittadinanza italiana e dal 2000 vive a Cassano d’Adda. Ha inventato il gioco del clandestino.

Il gioco del clandestino inventato per gli aspiranti migranti

Si chiama Yacouba Ouattara, ha 58 anni e viene dalla Costa d’Avorio. Vive a Cassano da quasi due decenni e ha avuto un’idea davvero singolare per contrastare l’immigrazione clandestina. Ha creato una specie di Monopoli che porta nel suo Paese d’origine quando torna per mostrare le difficoltà di un viaggio irregolare. Ma non solo, ci ha fatto giocare anche i migranti che quotidianamente si radunano sotto i portici della stazione di Milano.

Sulla Gazzetta dell’Adda l’articolo completo

Leggi l’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 6 aprile e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.