Il mondo del calcio lunedì sera a Cassano d’Adda, nella splendida cornice di Villa Borromeo per il premio Giacinto Facchetti.

Il mondo del calcio a Cassano per il Premio Facchetti

Lunedì 29 aprile 2019, nella splendida cornice della magione cassanese, alla presenza del sindaco Roberto Maviglia e del collega di Pozzuolo Angelo Caterina, nonché dei figli Luca e Barbara di Giacinto Facchetti, ex calciatore, nonché ex vicepresidente dell’Inter e cassanese d’adozione, mancato nel 2006, sul palco dell’autoditorium si sono alternate decine di personalità che orbitano nel calcio professionistico e non solo. Fra i premiati anche gli ex calciatori nerazzurri Gianluca Pagliuca, Riccardo Ferri e l’ex presidente della Beneamata Ernesto Pellegrini.

Un premio per un torneo di calcio internazionale

L’evento porta la firma di Eros Pogliani, presidente del Comitato  che ha organizzato la serata, insieme al suo addetto stampa, Luca Villa, nata sia con l’intento di premiare le personalità sportive e non, ma anche per lanciare l’edizione 2019 del torneo città di Pozzuolo, organizzato in questo caso dall’omonima società sportiva, guidata da Pierluigi Varischi riservata ai Giovanissimi 2005 (alla serata erano presenti i capitani delle squadre) e suddiviso in professionisti (è partito venerdì e si conclude sabato 18 maggio) e dilettanti (da lunedì 20 maggio al 2 giugno).

Leggi l’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 4 maggio e nello sfogliabile online.

Leggi anche:  Trezzo sull'Adda omaggia Alda Merini, la poetessa dei Navigli

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.