C’erano oltre 130 persone domenica al pranzo sociale delle Acli di San Giuliano a Cologno Monzese. Una festa annuale per celebrare un’istituzione che per i cittadini significa aiuto e sostegno a trecentosessanta gradi o quasi.

Pranzo sociale

La giornata di festa si è aperta con la Messa, concelebrata dal parroco, don Giorgio Salati, dal coadiutore don Achilles Machumilane e da due graditi ritorni, don Luigi Terragni, don Gianfranco Macor, ex pastori della comunità sangiulianese. Successivamente nell’oratorio di piazza San Matteo si è tenuto il pranzo. Tra questi c’erano, tra gli altri, anche il sindaco, Angelo Rocchi, la vice, Gianfranca Tesauro, e l’assessora alla Scuola, Dania Perego. C’erano anche  Giovanni Garuti e Giambattista Armelloni rappresentanti delle acli provinciali, oltre all’ex presidente cittadino, Emilio Fedi, oggi  presidente di zona  delle Acli Cernusco.

Pomeriggio di festa

La festa è continuata nel pomeriggio con qualche fuori programma: il primo cittadino si è esibito suonando alcuni pezzi alla chitarra e lo stesso ha fatto il parroco, che ha pure cantato.”Siamo molto soddisfatti di come è andata l’annata – ha raccontato la presidente Angela Denti – I nostri corsi hanno fatto registrate più di 150 allievi. Proponiamo ginnastica, canto moderno, contabilità, lingue straniere. Proseguiranno fino a fine maggio”. La giornata si è conclusa con una lotteria a premi.

Leggi anche:  Inquinatore seriale, acciuffato uno dei responsabili delle discariche abusive

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.