Reading teatrale al cimitero. E’ intitolato «Storia di un villaggio, ma anche dell’intera umanità», lo spettacolo gratuito in programma domenica 3 novembre 2019, all’interno del cimitero di via Mazzini dalle 18.

Reading teatrale al cimitero di Cassano d’Adda

Celebrare la commemorazione dei defunti non soltanto tramite il ricordo e la preghiera, ma anche attraverso il teatro e utilizzare come singolare e al tempo stesso evocativo palcoscenico: il camposanto. E’ intitolato «Storia di un villaggio, ma anche dell’intera umanità», lo spettacolo gratuito in programma domenica 3 novembre 2019, all’interno del cimitero di via Mazzini dalle 18. E’ organizzato dalla cooperativa «La Goccia» di Pozzo d’Adda, che gestisce per conto del Comune il cimitero civico, mantenendone il decoro, con la collaborazione del Comune (che ha dato il suo patrocinio) e anche della parrocchia.

Lo spettacolo

L’evento è incentrato su una serie di letture, accompagnate da un sottofondo musicale, portate in scena dalla compagnia Ilinx teatro di Inzago, tratte da «l’Antologia di Spoon River», una raccolta di poesie in verso libero che il poeta statunitense Edgar Lee Masters pubblicò tra il 1914 e il 1915 sul Mirror di Saint. Louis. «Ogni lirica racconta, in forma di epitaffio, la vita dei residenti di un immaginario paesino e sepolti nel cimitero locale – ha spiegato Andrea Brambilla, membro dello staff della cooperativa – Anche per questo “L’Antologia di Spoon River” ci è sembrato testo adatto da recitare in occasione della commemorazione dei defunti. L’idea è venuta a un nostro operatore che ha pensato a un modo alternativo di concepire il cimitero. Non solo un luogo di raccolta, ricordo, intimità e preghiera, ma anche di incontro e di cultura».

Leggi anche:  Val Camonica, 40 anni di riconoscimenti Unesco in Lombardia

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.