Si è conclusa con una grande festa la tre giorni di lavori nel cortile della Cooperativa Castello. Gli utenti con gli studenti dell’istituto “Belisario” hanno realizzato uno splendido murale.

I simboli sul murale che decora il container della Castello

L’opera raffigura due simboli di Trezzo la centrale Taccani e il Castello visconteo. Ma anche una bicicletta. Il murale è stato realizzato infatti su un lato del container che ospita le due ruote utilizzate per il servizio di noleggio bici lungo l’Adda.

I fautori del murale

Il lavoro è stato eseguito dagli utenti provenienti dai Centri socio educativi di Trezzo, Capriate e Trezzano Rosa insieme a una trentina di studenti della sezione trezzese dell’indirizzo Socio sanitario dell’istituto «Marisa Bellisario» di Inzago. Per tre giorni si sono passati le bombolette sotto l’attento sguardo di due writers professionisti Mhell, alias Michele Imberti ed Etsom, ovvero Alessandro Conti.

Leggi l’articolo completo con tutte le foto della festa sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 21 ottobre.

Leggi anche:  Jovanotti a Linate, attese centomila persone