A scuola dagli avieri, ecco i vincitori del concorso “Il volo”. Si è svolta venerdì 8 giugno nella palestra dell’Istituto Comprensivo di Fara Gera d’Adda la premiazione dei ragazzi di seconda media della “San Giovanni Bosco”, che in occasione del 2 giugno hanno partecipato al concorso di disegni a tecnica libera sul tema “Il volo – Natura – Aeroplano – Spazio”.

Quarta edizione del Concorso

L’iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, è organizzata dalla sezione di Treviglio dell’Associazione Arma Aeronautica Nucleo di Fara Gera d’Adda in collaborazione con l’Istituto Comprensivo e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale farese.
I cinquantaquattro disegni realizzati dai ragazzi, sono stati esposti nel locale “Spazio Arte” messo appositamente a disposizione dal Comune nelle giornate del 2 e 3 giugno. L’iniziativa ha visto una buona affluenza da parte della cittadinanza che ha molto apprezzato la qualità dei disegni realizzati.

I vincitori

I tre disegni considerati migliori a pari merito da una apposita giuria, nominata dall’Associazione Arma Aeronautica locale, ha visto premiati
il disegno di Giorgia Motta, della 2^A “per l’originalità nell’interpretazione del tema e il dinamismo cromatico”, il disegno di Mattia Camporeale, della 2^B “per l’accurata esecuzione del disegno e della tecnica pittorica” e il disegno di Anthea Giana, della 2^C “per il tema originale e l’uso della tecnica dello sfumato”.

Leggi anche:  Inaugurate le nuove sale operatorie a Melzo

Menzioni speciali

Inoltre, la giuria, nella sua valutazione ha voluto segnalare altri disegni meritevoli di attenzione. Si tratta dei disegni di: Beatrice Bergamini, Lidia Lauro, Sara Vergani e segnalato dalla locale Associazione Arma Aeronautica, il disegno di Lorenzo Berva.
La cerimonia di premiazione ha visto presenti i rappresentanti dell’Associazione Arma Aeronautica locale, cavalier Vittorio Motta in qualità di Capo Nucleo e del suo vice Renato Comi, dall’assessore Katia Gori in rappresentanza dell’Amministrazione comunale e dalla dirigente scolastica Daniela Grazioli con la presenza degli insegnanti.

TORNA ALLA HOME