Intervenuti degli specialisti per le aule inagibili della primaria.

Aule inagibili, il sopralluogo

Martedì si è tenuto un sopralluogo alla scuola elementare di Inzago per le aule inagibili della nuova ala. Gli specialisti hanno cercato di individuare da dove nasca il problema delle infiltrazioni che ha portato alle crepe sul soffitto, ma serviranno altri approfondimenti. Le quattro aule erano state chiuse la scorsa settimana.

Il sindaco: “Chi ha sbagliato pagherà”

“L’importante ora è risolvere la questione – ha detto il sindaco Andrea Fumagalli – Poi verranno individuati i responsabili. Chi ha sbagliato dovrà pagare, chiederemo un rimborso”. La ditta che ha eseguito i lavori, però, nel frattempo è fallita.

Bambini spostati

Gli alunni delle quattro classi resteranno nelle aule dei laboratori finché la nuova ala sarà dichiarata sicura. “Da padre capisco sia brutta questa incertezza – ha commentato il primo cittadino – Nei prossimi giorni, una volta avuta la relazione tecnica, capiremo meglio quale intervento dovrà essere realizzato e avviseremo la scuola”.

Leggi anche:  Con il peso del bue la festa è entrata nel vivo

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.