Il Consiglio di Amministrazione di BCC Milano ha approvato il Bilancio del primo semestre 2019 che chiude in positivo con un Utile lordo di 2,047 milioni di euro. I Fondi Propri sono pari a 288 milioni di euro, in crescita del 9,08% rispetto a dicembre 2018 e contribuiscono a mantenere il Total Capital Ratio al 15,96%, ben al di sopra delle medie registrate dal Sistema Bancario e del requisito minimo previsto dalle normative vigenti.

Bcc Milano, bilancio positivo

La Banca, rispetto ai dati del primo semestre 2018, registra importanti segni di crescita nei volumi e nei margini, grazie anche agli effetti consolidati della recente fusione con Credicoop Cernusco.

«La semestrale rispecchia le nostre previsioni di inizio anno e i risultati conseguiti nei mesi di luglio e agosto confermano l’andamento positivo – commenta Giorgio BerettaDirettore Generale di BCC Milano  Ci aspettiamo una chiusura d’anno migliore rispetto al 2018».

Il Conto Economico evidenzia una Raccolta totale di oltre 4,23 miliardi con un incremento del 3,5% rispetto a giugno 2018. In particolare la Raccolta diretta si attesta a 2,4 miliardi di euro e la Raccolta Indiretta raggiunge 1,832 miliardi di euro (+7,4%), mentre gli Impieghi Netti superano quota 1,75 miliardi di euro, registrando una crescita dell’1%.

Leggi anche:  Pure i rider abusivi: caporalato e sfruttamento anche di irregolari, indagine a Milano

Positivi anche i margini: +5,5% per il Margine di Interesse (27,78 milioni), +29,8% per le Commissioni Nette +2,04% per il Margine di Intermediazione (43 milioni).

«La prima parte dell’esercizio 2019 si è chiusa poco dopo la conclusione dell’iter di formazione del nuovo Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea – afferma Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano e del Gruppo Iccrea – È iniziata una nuova fase della nostra storia, siamo certi che nei prossimi esercizi la Banca potrà migliorare ulteriormente le proprie performance beneficiando delle importanti sinergie garantite dal Gruppo».

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI