Fara Tbc a scuola, scattano i test per tutti i compagni e gli insegnanti.  Ma l’Ats invita alla calma: “Caso presidiato”. Oggi una riunione.

Tbc: colpito un bimbo delle elementari

La notizia shock è arrivata sulle mail delle famiglie con un comunicato inviato dall’Ats di Bergamo.  Un bambino sarebbe infatti risultato positivo alla tubercolosi, una malattia infettiva facilmente trasmissibile anche tramite gocce di saliva veicolate dalla tosse. Anche se la scuola è finita, la possibilità di un contagio negli ultimi giorni in classe ha indotto l’Ats a prendere iniziativa.

Oggi i test per i compagni di classe

Sono stati quindi coinvolti i genitori e gli alunni di una classe, quella del bambino positivo, e i dipendenti del plesso, invitati a un incontro e a sottoporsi a test. Ma la comunicazione per conoscenza è stata diffusa anche agli altri genitori e personale scolastico non coinvolto. E in paese non si parla d’altro. Stamattina alle 10.30 è prevista, al Centro di aggregazione giovanile, anche la somministrazione dei test anti-tubercolonici che consentiranno di stabilire se ci sono stati altri contagi.

Leggi anche:  Fuga di gas a scuola, il Comune corre ai ripari

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME