Anche la Regione sosterrà il patto per il lavoro del Sud Est Milano. Ad annunciarlo è stata l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea questa mattina (LEGGI QUI L’ARTICOLO) a Segrate.

Il patto per il lavoro

Questa mattina, martedì, e’ stata formalizzata la nascita del “Patto territoriale per il lavoro del Sud Est Milano” (LEGGI QUI L’ARTICOLO) che, a fronte della realizzazione del più grande shopping center di lusso in Europa (Westfield), la cui apertura è programmata per il 2020, metterà in rete le esigenze di sviluppo e occupazionali del territorio.

La Regione c’è

Anche Regione Lombardia farà la sua parte. A dirlo è stata Aprea. “Il progetto di Segrate coinvolgerà
circa 17mila lavoratori che saranno impegnati nella realizzazione e nel consolidamento del centro – ha spiegato l’assessore regionale – Almeno 5mila persone dovranno essere reclutate in relazione allo stato di avanzamento dei lavori. Il Patto per il lavoro rientra a pieno titolo in questa prassi che è stata riconosciuta come eccellenza anche di recente, nell’ambito dei premi che la Commissione Europea assegna ai progetti più innovativi per l’inserimento lavorativo”.