Successo per la rassegna “Teatro in Classe”. Il progetto promosso dal Comune con la collaborazione della Polizia Locale ha coinvolto gli istituti cittadini dalle elementari alle superiori. Grande risposta del pubblico, che ha riempito la Sala consiliare.

Successo per Teatro in Classe

Trentunesima edizione per la rassegna teatrale che ha coinvolto le scuole cittadine. Serata che è stata dedicata alla giovane Federica Del Miglio, per tutti Chicca, scomparsa la scorsa estate. Sul palco si sono alternate tre classi per ogni livello d’istruzione.

Prima le scuole elementari, con le classi quinte dell’Istituto Comprensivo Mattei Di Vittorio, che hanno portato in scena “Azioni in rete”. Uno spettacolo che focalizza l’attenzione sulle diverse modalità di relazione che coinvolgono adulti e bambini, immersi in un mare di tecnologia.

A seguire in scena la 3D dell’IC Iqbal Masih con “Lo spirito di Sherlock Holmes”. Un percorso sulla pericolosità delle fakenews, che ha ripercorso i fatti accaduti a Pioltello dopo l’attentato di Manchester.

Leggi anche:  Dal primo settembre in Lombardia viaggiare in treno costerà di più

In ultimo, gli studenti del liceo Machiavelli che hanno realizzato un cortometraggio sul cyber bullismo giovanile.

Le parole della serata

“In questa serata abbiamo cercato di riproporre il teatro educativo – ha dichiarato l’assessore Gabriella Baldaro – I ragazzi porteranno in scena diverse tematiche che facciano riflettere sul corretto uso della rete. L’evento è nato quasi per gioco, dopo una serata di formazione regionale insieme all’agente Mimmo Paolini: abbiamo deciso di creare una serata dove fossero i ragazzi in prima persona a trasmettere gli insegnamenti, e dopo tanto impegno, questo sogno si è realizzato con successo”.