Raccolta fondi dei ragazzi per regalare alla scuola… una tipografia. E’ l’idea lanciata da studenti e insegnanti delle medie del Comprensivo Montalcini di Cernusco dopo un percorso sui problemi del mondo. Hanno racchiuso il loro appello in un volantino diffuso alle famiglie.

Un appello per la raccolta fondi

“Siamo i ragazzi e le ragazze della Scuola media Rita Levi Montalcini di Cernusco sul Naviglio. Abbiamo lavorato in classe sui grandi problemi del nostro tempo: cambiamento climatico, inquinamento ambientale, fame nel mondo, deforestazione, povertà estrema, migrazioni… Abbiamo capito che molti di questi problemi sono legati a come viene prodotto e consumato il cibo. E che le soluzioni possono passare dalla tavola: agricoltura biologica, chilometro zero, prodotti di stagione, imballaggi ecologici, no allo spreco, sì al commercio equo e solidale.

“Vogliamo donare una tipografia”

“Vorremmo raccontare a tutti le cose che abbiamo scoperto attraverso un giornalino che raccolga articoli, disegni, fumetti, immagini e tanto altro – prosegue -. Ma a scuola non c’è la possibilità di farlo. Per questo abbiamo lanciato il progetto Food news che vuole regalare alla scuola una vera a propria tipografia, per stampare il giornalino ma anche per produrre volantini, riviste, manifesti e ogni altro prodotto cartaceo.  Una tipografia da usare quest’anno e da lasciare in eredità alla scuola per quelli che verranno dopo di noi”.

Leggi anche:  Legge di Bilancio, Comincini (Pd) attacca i 5 Stelle: "situazione surreale"

Il progetto in una diretta radio

“Per realizzare questo sogno ci serve anche il tuo aiuto – hanno rimarcato -. Sostieni su www.eppela.com il progetto Food news e partecipa anche tu alla nascita della tipografia scolastica! Il 15 dicembre 2018 faremo una trasmissione radio dedicata al primo numero del giornalino, che parlerà di cibo sostenibile e dei mille modi di raccontarlo”.  Si potrà ascoltare sul sito www.shareradio.it e sarà realizzata durante l’open day della scuola.

Il sogno? Raccogliere 500 euro

Food News è una attività del progetto Do you speak global, realizzata insieme all’impresa sociale Step4, al Centro servizi per il volontariato di Milano e all’associazione Non riservato, con il contributo di Fondazione Cariplo e la partecipazione di Eppela
Eppela è una delle più importanti piattaforme italiane di crowdfunding.Ci siamo dati un primo traguardo da raggiungere di mille euro – conclude la lettera – Il progetto Do you speak global mette i primi cinquecento, aiutaci a raccogliere gli altri cinquecento per raggiungere il primo traguardo. Da lì in poi potremo sognare in grande”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.