“Dopo solo un anno e mezzo di amministrazione Sala, Milano è diventata una città in preda al degrado e all’insicurezza. Di fronte al vuoto e all’inconcludenza del Comune, Regione è l’unica a scendere in campo concretamente e investe oltre 6 milioni di euro per incrementare la presenza delle forze dell’ordine e delle forze armate sui mezzi di trasporto pubblico regionale e locale, riconoscendo agli agenti di polizia il diritto alla circolazione gratuita nel territorio regionale”.  Lo ha detto l’assessore regionale di Forza Italia Giulio Gallera parlando di sicurezza sui mezzi pubblici.

SICUREZZA Gallera: “Dalla Regione 6 milioni per i mezzi pubblici”

“Ancora un atto concreto – ha spiegato Gallera – da parte di Regione Lombardia a sostegno dei cittadini. Viaggiare sui mezzi pubblici è ormai pericolosissimo ed è per questo che a fronte di episodi di violenza sui mezzi pubblici sempre più frequenti. La Giunta regionale ha approvato un provvedimento per rafforzare la sicurezza sui mezzi di trasporto pubblico regionale e locale, sia dei viaggiatori sia del personale in servizio, purtroppo troppo spesso oggetto di aggressioni”.

Leggi anche:  Centri per l'impiego, Pizzul: "Regione in ritardo"

Intervento degli agenti

“Gli agenti e ufficiali delle Forze dell’Ordine – ha sottolineato Gallera – a richiesta, dovranno fornire assistenza al personale di bordo in caso di necessità di accertamento di identità o per interventi di ripristino dell’ordine pubblico su tutta la rete regionale inclusa la rete Atm”.

“Fermate il degrado”

“Per i milanesi e per tutti i cittadini lombardi – ha concluso l’assessore – si tratta certamente di un’ottima notizia visti tutti i fatti di cronaca che quotidianamente si susseguono. Il Comune segua l’esempio, dal sindaco ci aspettiamo azioni concrete perché Milano torni ad essere una città più sicura e vivibile”.