Gli alunni in fuga dalle scuole medie del paese. È quanto ha denunciato la Lega dopo la presentazione del Piano per il diritto allo studio durante il Consiglio comunale di mercoledì sera.

Scuole medie: il 31% si iscrive fuori paese

Ben il 31% dei ragazzi che escono dalle elementari si iscrivono alle scuole pubbliche di Comuni vicini. Una percentuale a dir poco alta, di cui il consigliere leghista Franco Invernizzi ha chiesto conto all’assessore all’Istruzione Maria Luisa Vincenti, chiamando in causa anche la dirigenza dell’Istituto comprensivo.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME