La ex legatoria Torriani di corso Roma a Cologno Monzese, abbandonata da una decina di anni riaprirà i cancelli. Grazie all’interessamento del consigliere regionale del Movimento 5 stelle Massimo De Rosa, sarà possibile visitare il sito a una delegazione di tecnici e politici.

Amianto ex Torriani 5 stelle incatenati ai cancelli FOTO e VIDEO

Ex legatoria Torriani va all’asta Chi la compra?

Ex legatoria Torriani

Il 6 dicembre per la prima volta amministratori regionali e locali, accompagnati dai tecnici di Arpa e Ats, avranno accesso ai locali dell’ex fabbrica. Si tratta di un’area il cui stato di abbandono e degrado preoccupa a causa dei quindicimila metri quadrati di coperture in eternit. Il rischio è che potrebbero aver cominciato a sbriciolarsi, con il conseguente pericolo che liberino nell’aria le letali fibre di amianto.

Pericolo amianto

“Finalmente i cittadini sapranno quale sia l’entità del pericolo  – ha commentato De Rosa, che più volte ha chiesto di poter accedere al sito – La visita all’interno dell’area ci permetterà di far sapere ai colognesi se sono costretti a convivere solamente con un’inaccettabile situazione di degrado, oppure con un mostro che mette quotidianamente a rischio la loro salute”.

Leggi anche:  Addio a Patrizia Gioacchini, ex assessora a Brugherio

Degrado e abbandono

“La situazione di degrado e di abbandono dell’area non sarebbe già di per sé tollerabile – ha aggiunto la consigliera comunale Monica Motta – Il rischio per la salute dei cittadini rende poi necessario un intervento immediato. Il Movimento Cinque Stelle ha aperto le porte, ora il Comune ha il dovere di intervenire in tempi celeri e in maniera concreta”.

Delegazione

Al sopralluogo parteciperanno anche i tecnici di dell’Ats e dell’Arpa (‘Agenzia regionale per la protezione ambientale), oltre che la Giunta comunale rappresentata dall’assessora all’Ecologia Chiara Cariglia.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.