E’ bufera sul candidato alla segreteria Pd Dario Corallo, che ieri, sabato 17  novembre, durante il suo discorso all’assemblea, se l’è presa con il virologo segratese Roberto Burioni.

Candidato alla segreteria Pd attacca Burioni

Il trentenne Corallo ha imputato il suo partito una serie di errori. Tra i quali  l’aver “elevato a scienza vera e assoluta quelle che sono posizioni squisitamente politiche, di solito di destra”, mortificando “come un Burioni qualsiasi chi si diverte a bulleggiare il 99% delle persone meno preparate che esprimono semplicemente un dubbio”.

La replica del virologo

“Un Burioni qualsiasi non me l’ha detto neppure la più inferocita delle mie ex”, ha twittato con ironia il virologo.

Dopodiché ha ammesso di “aver fatto bene a non candidarmi”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI