La bonifica delle collinette tossiche di viale Germania a Melzo arriva sui tavoli del Consiglio regionale lombardo. Il consigliere del Movimento 5 stelle Massimo De Rosa ha chiesto alla Giunta lombarda di farsi carico della vicenda.

Collinette tossiche subito la messa in sicurezza

La vicenda era già finita all’attenzione dell’Amministrazione comunale a seguito dell’interrogazione presentata dal Consigliere 5 stelle di Melzo Stefano Palilla. Il problema principale la presenza di piombo e di fibre di amianto nel terreno di riporto frutto dei lavori interrotti dietro la stazione. La richiesta dei pentastellati è prima di tutto la messa in sicurezza dell’area, quindi la bonifica.

Regione collabori

“A Melzo i cittadini passeggiano su terreni contaminati da amianto, magari convinti di trovarsi all’interno di un’oasi ambientale – ha continuato de Rosa –  Il mancato intervento del Comune ha portato ad una situazione paradossale, per questo motivo chiediamo a Regione di intervenire. Al momento sappiamo da Arpa che il terreno è contaminato, ma non conosciamo quali siano i rischi per i cittadini. Il Movimento si sta prodigando presso la Regione Lombardia per reperire i fondi necessari, o almeno parte di essi. Vogliamo dare tutto il nostro supporto alla città di Melzo perché finalmente si possa rendere fruibile questa area dismessa che aspetta una bonifica ormai da troppi anni”.

Leggi anche:  Manifestazione Lega anche Adda e Martesana a Roma per #iocisono

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.