Angelo Rocchi si ricandida per guidare Cologno Monzese. La notizia era già nell’aria, ma ora è ufficiale.

Cologno, Rocchi ci riprova

“Siamo a metà del percorso. Sono convinto sia giusto continuare con quanto iniziato nel 2015 con passione e dedizione”. Così il primo cittadino ha annunciato la sua ricandidatura alla guida della città, notizia che sarà ufficializzata il 4 ottobre prossimo alle ore 21.00 in Sala Fallaci.

“Vero cambiamento”

“Siamo pronti a superare l’esame più importante, quello del voto, affrontando la campagna elettorale senza alcun timore e consapevoli di aver avviato il vero cambiamento, rivitalizzando e riportando il bello in una città che rischiava di appassire e di essere abbandonata a  un destino apparentemente già scritto e inevitabile – ha proseguito – I cittadini hanno avuto modo di valutare e apprezzare, in questi ultimi cinque anni, un modo di governare differente, fatto di ascolto, trasparenza e apertura alla città. I colognesi hanno avuto modo di giudicare la concretezza e il rispetto delle linee programmatiche per la quale sono, e siamo, stati eletti. Per questi motivi sono orgoglioso di ufficializzare la mia ricandidatura nel modo in cui so farlo meglio, spontaneamente e senza grandi spettacolarizzazioni, davanti ai miei cittadini, i veri datori di lavoro del sindaco, coloro che pagano lo stipendio agli amministratori per governare Cologno nel migliore dei modi e guardando unicamente nella direzione del bene comune, condiviso e partecipato”.

Leggi anche:  Piattaforma ecologica da oltre un milione a Gorgonzola

Serata ufficiale

Il 4 ottobre la presentazione ufficiale della candidatura alla città. “Il mio progetto per portare a termine una rivoluzione democratica, positiva e propositiva ha avuto inizio nel 2015 quando nessuno poteva immaginare di farne parte – ha concluso – Sarà l’occasione di rivedere tanti volti che ci hanno creduto, e conoscerne altrettanti che sceglieranno di crederci, accordandomi per la prima volta la fiducia per meriti  sul campo e per aver dimostrato, giorno dopo giorno, l’amore per questa difficile ma magnifica comunità.”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI