Effetto Sardone su Forza Italia. Sala smentisce “Nessuna intenzione di abbandonare il partito”. Il Vicepresidente di Regione Lombardia è intervenuto commentando l’articolo pubblicato dal quotidiano Libero.

Effetto Sardone su Forza Italia. Sala smentisce “Nessuna intenzione di lasciare il partito”

“Smentisco quanto riportato dal quotidiano Libero che riguarda la mia persona e per cui non sono stato interpellato. Esprimo pieno sostegno al Presidente Silvio Berlusconi e alle politiche del mio partito, Forza Italia, che non ho alcuna intenzione di abbandonare. Un partito cui mi onoro di appartenere e che rappresento tutti i giorni anche attraverso il mio ruolo istituzionale di vicepresidente di Regione Lombardia”.

Così il Vicepresidente di Regione Lombardia e Commissario coordinatore provinciale di Forza Italia Monza e Brianza Fabrizio Sala, commentando l’articolo pubblicato ieri dal quotidiano Libero edizione Milano dal titolo: “Effetto Sardone su Forza Italia, Tutti quelli pronti a scappare”.

Della vicenda della consigliera regionale e comunale Silvia Sardone, passata proprio in questi giorni al Gruppo Misto dopo 20 anni di militanza nel partito, abbiamo ampiamente parlato in questi articoli: 

Leggi anche:  Ponte Morandi, Toninelli si scaglia contro i vertici di Autostrade

Silvia Sardone lascia Forza Italia

Da Forza Italia alla Lega: in fuga anche la Sardone?

Silvia Sardone scatenata: la pasionaria di FI organizza la “fronda” degli scontenti

La convention di settembre

“Proprio a settembre – ha concluso Fabrizio Sala – avrà inizio la riorganizzazione del partito su tutto il territorio della Brianza. Riorganizzazione che troverà l’apice in una convention, che prevedo per il mese di ottobre, destinata a rafforzare l’azione dei nostri temi in cui credo fortemente”.