In vista delle elezioni comunali che coinvolgeranno la città di Gorgonzola il 10 giugno, la lista Insieme per Gorgonzola ha lanciato un’idea innovativa per raccogliere fondi a sostegno. La candidata alla carica di sindaco Ilaria Scaccabarozzi e la sua squadra, infatti, si sono messi… in vendita. Anzi in affitto.

Elezioni Gorgonzola affittasi politico

Tutto nasce dalla necessità da parte della lista di raccogliere i fondi necessari a sostenere la campagna elettorale in vista del voto del 10 giugno. A differenza dei partiti classici, infatti, Ipg non ha alle spalle  una struttura in grado di supportare le spese e così è costretta a cercare nuove vie di finanziamento. Quella che è stata individuata da Scaccabarozzi & co è quella di mettere in affitto le proprie competenze.

Dalla lezione di tennis al corso di francese

“Abbiamo pensato di sostenere la nostra campagna elettorale attraverso il crowdfounding – ha spiegato Ilaria Scaccabarozzi – Siamo una lista civica che, cinque anni fa, aveva speso solo 5mila euro per le elezioni. Quest’anno vogliamo raccogliere finanziamenti dando in cambio qualcosa a chi decide di sostenerci”.  Così sara possibile fare una sorta di scambio: chi donerà alla causa una cifra superiore ai 30 euro potrà scegliere tra una lezione di coding per bambini e ragazzi, un’ora di conversazione in francese o in inglese, un’ora di lezione di tennis con campo compreso nel prezzo, oppure un mini corso da quattro ore di panificazione.

Leggi anche:  Centri per l'impiego e "navigator": tutto da rifare, passano dalle Province alla Regione

Risorse in rete

“La nostra forza viene dai cittadini che fanno parte della lista, anzi delle liste”, ha spiegato la candidata. Infatti una delle grandi novità di quest’anno sta proprio nella capacità del gruppo a sostegno di Scaccabarozzi di essere riusciti a formare ben due liste civiche, i cui candidati saranno ufficializzati nelle prossime settimane. “Attraverso il crowdfounding oltre a proporre il nostro progetto e la nostra visione di città, diamo a chi ci sostiene qualcosa in più. Diciamo che è un modo originale di fare campagna elettorale”.

Per aderire alla proposta basta collegarsi al sito www.derev.com e cercare nel menù di ricerca il nome “Scaccabarozzi”.