Consiglio di fuoco con insulti e accuse tra maggioranza e opposizione.

Un Consiglio comunale tesissimo

Ieri sera, mercoledì, si è tenuta un’accesa seduta e in Consiglio comunale sono volati gli stracci. C’era molta tensione e non sono mancate accuse e offese tra maggioranza e opposizione. Un vero e proprio circo malgestito da chi avrebbe dovuto dar la parola ai presenti. In molti, infatti, sono intervenuti senza averla chiesta mentre altri facevano il proprio intervento.

“Non è onesto dare informazioni scorrette”

Lo scontro principale è avvenuto tra il vicesindaco Alessandro Mauri e il capogruppo di “Forza Italia – Cambiago protagonista” Giuseppe Cavataio. Il primo ha accusato quest’ultimo di comportarsi in modo scorretto. “Non è onesto dare informazioni scorrette e non verificate – gli ha urlato contro – Potrei smontare quasi tutto quello che ha detto stasera”. Cavataio si è molto risentito dell’accusa. “Non lo accetto, sono una persona onesta – ha replicato – Scorretto è Lei, si vergogni di quello che dice”.
Tutti i dettagli e le altre decisioni prese in Consiglio sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 1 dicembre.

Leggi anche:  Festa di Natale con Forza Italia a Cologno Monzese

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.