Locale abusivo al centro sportivo di San Bovio. Della questione si è discusso durante il Consiglio comunale di ieri, mercoledì 25 settembre 2019.

Locale abusivo chiuso dal 2012

Un locale dichiarato abusivo e inutilizzato dal 2012 che l’Amministrazione di Peschiera vorrebbe in qualche modo recuperare. E’ durata circa un’ora la discussione sul tema durante il Consiglio comunale di ieri, mercoledì 25 settembre 2019. Per i gruppi di opposizione non ci sono scuse che tengano: quell’immobile deve essere demolito.

Nessuna valutazione economica

La maggioranza ha sottolineato l’importanza di approvare la dichiarazione di interesse pubblico dell’immobile per poterlo così acquisire al patrimonio comunale e poi decidere il da farsi. “Al momento non abbiamo stime o perizie perché, risultando di proprietà del costruttore, i tecnici non possono entrare per valutare la situazione”, ha spiegato il consigliere di Peschiera Riparte Anna Baratella. Ma le minoranze hanno ritenuto la giustificazione insufficiente. “Non conosciamo i costi per un eventuale recupero né quelli per l’abbattimento e, se così si deciderà, una nuova costruzioni”, hanno ribattuto i capigruppo.

Leggi anche:  Un "ausiliario" dei vigili specializzato in rifiuti

Potrebbe tornare a essere un bar

Il locale originariamente ospitava i genitori dei ragazzi che si allenano a calcio e fungeva anche da bar. Proprio su quest’aspetto si sono concentrati alcuni degli interventi. “In questo modo favorite il privato utilizzando i soldi dei cittadini”, hanno tuonato dai banchi di opposizione. Alla fine il punto è passato coi soli voti della maggioranza.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.