L’ombra di un «Bellinzagogate» aleggia sulle elezioni comunali. Ad agitare lo spettro di infiltrazioni  di hacker ai danni della Lega Nord è stato il coordinatore del Carroccio Antonio Imperatore.

Danneggiata la pagina Facebook

“La nostra pagina Facebook è stata recentemente manomessa, sembra da parte di alcune persone che si erano infiltrate nel nostro gruppo e successivamente sono state allontanate – ha tuonato Imperatore – E mi risulta che anche la pagina di Si Amo abbia avuto problemi simili”. Intanto, continua la campagna elettorale. «Il nostro candidato sarà scelto all’inizio del 2018 – ha osservato – Anche se abbiamo sempre la speranza di riaprire il dialogo con Forza Italia e FdI. Purtroppo all’interno di Si Amo si sono introdotti alcuni personaggi  contrari alla Lega. Noi da soli non abbiamo i numeri per vincere ma lo stesso vale per loro e, in questo modo, riconsegniamo il paese a chi lo sta amministrando oggi”. La campagna del Carroccio intanto prosegue. Domenica, domani, la Lega sarà in piazza per distribuire il panettone e fare gli auguri di Buon Natale, per ribadire la tradizione cristiana del paese. “Bellinzago – ha osservato –  Non sarà mai musulmana”.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 16 dicembre