Piscina ancora in alto mare a Cassina de’ Pecchi. I lavori di ristrutturazione dell’impianto di via Radioamatori, che sarebbero dovuti essere completati entro la nuova stagione (ossia settembre), sono fermi.

Piscina ancora in alto mare

Prima la conclusione del cantiere era stata spostata a fine novembre, poi a fine gennaio o febbraio. Ora non si sa. L’ultima grana è la revoca da parte della società che ha in gestione l’impianto, la Aqua, dell’incarico all’azienda che doveva eseguire le opere.

Project financing

Il progetto di riqualificazione, da circa 600 mila euro, prevede che l’intero intervento sia a carico del privato, che in cambio lo gestisce per diciannove anni. Sin dall’inizio però, sono emersi problemi, in quanto la struttura, e in particolare la vasca, è apparsa molto più ammalorata del previsto.

Attacco della minoranza

“Lo avevo detto già due anni fa – ha attaccato Andrea Maggio della lista di minoranza Uniti per Cassina – Avevo anche chiesto documentazione per dimostrare quanto sostenevo, ma non mi era stata fornita. Ora i nodi vengono al pettine. Per sistemare tutto ci vogliono molti più soldi di quanto preventivato. Tutto ciò è sinonimo di incapacità”.

Leggi anche:  Verso le elezioni, il Pd chiama tutti i raccolta

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.