Proposta in più è ufficialmente in campo, il sindaco uscente Gianmaria Cerea ha presentato la squadra e il programma al centro civico di Canonica.

Proposta in più

Proposta in più: niente tessere di partito

Venerdì al centro civico di via Vallazza, sin dall’inizio della serata non sono mancate vere e proprie bordate di Cerea agli avversari guidati da Graziano Pirotta, segretario del circolo locale del Pd e componente dell’assemblea provinciale.
«Nessuno qui ha tessere di partito, io ho solo quella della “Esselunga” – ha puntualizzato – questa è la prima cosa che ci contraddistingue. Quest’anno il gruppo festeggia 20 anni. Abbiamo governato dal 1999 al 2004, poi è tornato, ahimè, quel vecchio modo di fare politica, attaccato a un partito anche se mascherato da lista civica. Sono stato il sindaco “del fare” e di tutta la comunità, non sono segretario di nessun partito».

Graziano Pirotta sulla graticola

La parola è passata ai candidati e, a seguire, Cerea ha illustrato il programma. Anche qui, dopo aver annunciato il pezzo forte, la realizzazione di una piazza sul terreno della parrocchia tra via Lodi e via Lombardia, ha sparato a zero.
«Nel piano delle Opere pubbliche del 2010 di “Uniti per unire” c’era di tutto ma avete visto qualche cosa? – ha ironizzato Cerea mostrando una slide – se qualcuno li propone adesso probabilmente è più affidabile un bambino posto a presidiare un vassoio di caramelle».

Leggi anche:  Veleno pre elettorale a Basiano

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da venerdì.

TORNA ALLA HOME