Come previsto «Lista civica per Fara e Badalasco» correrà da sola. Da superare però c’è lo scoglio del quorum per Raffaele Assanelli e i suoi.

Una sola lista: appello al voto

«Non vogliamo commentare la scelta altrui di non candidarsi – ha commentato Assanelli – Qualora dovessimo risultare eletti, ci impegneremo a lavorare per rinvigorire la passione per la cosa pubblica. Per vincere, non solo dovremo convincere i nostri concittadini ad andare a votare, ma a votarci. Sappiamo che per essere eletti occorre sia che vadano a votare più del 50% + 1 degli aventi diritto ma anche che più del 50% +1 dei votanti esprima la sua preferenza per noi. Il commissariamento sarebbe solo finalizzato a gestire l’ordinaria amministrazione».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME