Walter Veltroni a Colgono Monzese per inaugurare il Circolo Pd. E’ accaduto venerdì 17 maggio 2019 in serata.

Walter Veltroni a Cologno Monzese per il Pd

Il fondatore del Partito democratico a Cologno Monzese per inaugurare un nuovo Circolo.
Insieme a lui, c’erano Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo PD al Senato, erano presenti anche Pierfrancesco Majorino, Caterina Sarfatti, Pietro Bussolati, Silvia Roggiani, Patrizia Toia, Vinicio Peluffo, e Matteo Mauri. Il circolo del Pd colognese, ex “Enzo Biagi”, è il primo dedicato alla memoria di Riccardo Sarfatti, tra i fondatori del Pd lombardo, mancato tragicamente nel 2010.

L’intitolazione

La scelta su Sarfatti è stata una decisione condivisa dai democratici colognesi su proposta di Stefano Facchi, coordinatore della segreteria cittadina e membro della direzione regionale. Riccardo Sarfatti, imprenditore, politico e designer è scomparso nel 2010 in seguito a un tragico incidente stradale avvenuto mentre stava rincasando al termine di una festa del Pd. “Sono stato suo compagno di percorso – ha dichiarato Facchi – Sarfatti non solo ha messo sul tavolo tante idee e iniziative ma è stato anche uno dei primi esempi di trasparenza in politica perché nel 2005, al momento della sua candidatura alla guida della Regione, ha rinunciato all’incarico di presidenza che ricopriva nella sua società di famiglia”.

Leggi anche:  Lavaggio della strada, niente più multe ai disabili

Il commento di Veltroni e degli altri politici Dem

“Con le prossime elezioni europee si giocherà il destino dell’Europa unita, come l’abbiamo costruita e conquistata in questi decenni”, ha dichiarato Veltroni durante il comizio tenuto in piazza XI Febbraio, che ha fatto seguito al taglio del nastro. “Domenica si vota per il rinnovo del Parlamento europeo, dopo la Brexit, e sono anche elezioni che si tengono mentre le forza populiste e nazionaliste mietono consenso in molti Paesi – ha dichiarato Giovanni Cocciro, capogruppo consigliare del Pd – abbiamo davanti a noi due scelte: o si prosegue nel percorso di integrazione europea oppure si ritorna ai nazionalismi del Novecento che già abbiamo tristemente conosciuto con tutto l’orrore e il male che hanno fatto ai popoli europei”. “L’Europa unita è stata ed è una garanzia di pace, sviluppo e progresso – ha detto Alessandro Del Corno, segretario cittadino del Pd – vanno innescati elementi di rinnovamento dal punto di vista istituzionale, politico ed economico per rendere l’Europa più vicina alle problematiche dei cittadini”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.