Il Malaspina si è aggiudicato Gara 1. Il CM Cassina ha pagato carissimo un brutto terzo quarto. Ora la promozione in serie D è sempre più vicina per le Frogs, che tra poco meno di quattro giorni si giocheranno il primo “match point” per chiudere la serie.

Al Malaspina Gara 1

Dopo i precedenti stagionali, quella di domenica era la prima tappa di quella che si pensava una serie di finale davvero entusiasmante e le emozioni non sono mancate. Il Malaspina di coach Davide Ricco, capolista indiscussa del girone 3, è riuscito a imporsi dopo due quarti molto combattuti e di sostanziale equilibrio. Il CM Cassina di coach Federico Ioppolo si è dimostrata nel corso dei playoff una squadra solida, e anche in finale ha avuto il carattere per rispondere colpo su colpo alle folate del Malaspina, almeno fino alla pausa lunga.

Poi, nel corso del terzo periodo è arrivato un crollo inaspettato.  Le Bees hanno rimediato un parziale da 20-4, il peggiore della stagione. Le sorti di Gara 1, e forse della serie, si sono spostate verso le Frogs. In Gara 2 servirà una partita perfetta per continuare a sognare.

La partita

Primo quarto – La partenza delle due squadre è stata contratta. Avvertendo l’importanza della posta in palio, sia le Frogs che le Bees si sono mostrate imprecise in fase offensiva. E’ stata Malaspina la prima a tentare l’allungo (8-2 al 4°) ,ma il CM è restato attaccato alla gara. Grazie alla difesa, le Api sono rientrate con un parziale di 1-8 che ha portato al primo vantaggio ospite all’8°(9-10). Malaspina ha risposto con Di Munno e Petri, siglando il +4 del primo riposo.

Leggi anche:  Europei di atletica: questa sera la semifinale di Filippo Tortu

Secondo quarto – Marchesi e Raspanti hanno ricucito in fretta lo scarto per le Bees. Malaspina, pur faticando, è riuscita a tenere la testa avanti grazie al dominio sotto i tabelloni di Colombo. Al nuovo allungo casalingo del 28° (32-25 ) è stato bravo il CM a ricucire, pur non riuscendo ad effettuare l’aggancio sulla sirena (34-32).

Terzo quarto – Il CM è crollato letteralmente e ha subito un pesante parziale di 17-0. Coach Ioppolo non è riuscito a porre un rimedio efficace, anche se la difesa a zona ha avuto il merito di rallentare la dilagante marea verde. I soli 4 punti segnati nel quarto sono stati il minimo realizzato in campionato dalle Api. Alla terza sirena il distacco è stato abissale: -18 e gara ipotecata dalle Frogs di coach Ricco.

Quarto quarto – La partita è stata ormai segnata. Il CM ha potuto solamente far ricorso all’orgoglio per non incappare in una lezione peggiore. Cassina ha provato a migliorare il proprio rendimento, ma il Malaspina non ha avuto problemi a controllare la gara, chiudendo la partita in grande sicurezza.

Gara 2 è in programma tra quattro giorni, giovedì 31 maggio a Cassina de Pecchi. In via Radioamatori alle ore 21.30. Malaspina può chiudere la serie. Il CM Cassina può solo vincere per continuare a sognare.

SUL NOSTRO SITO POTRETE SEGUIRE IN DIRETTA LA CRONACA DELLA SFIDA.

cm bk cassina pallacanestro promozione

Il tabellino

MALASPINA 66
CM CASSINA 47
PARZIALI: 16-12; 34-32; 54-36
MALASPINA: Petri 5,Magenga 4,Colombo 12,Musco 3,Pellegrini 3,Miotto 5,Monti 2,Braghiroli 10,Longoni 5,Di Munno 13,Gentile , Bottan 4
CM CASSINA: Alessandrini 8,Brambilla 12,Aglianò,Marsico 3,Raspanti 6,Andena,Ferrarini,Bischetti 2, Teruzzi, Cicala 2,Marchesi 11,Cozzi 3