Ritorno alla vittoria per Segrate e Cassina. Dopo un girone di ritorno tutto a bocca asciutta, la Gamma è tornata al successo grazie alla vittoria casalinga sul Politecnico Milano per 83-59. Il CM, invece, ha battuto di misura San Pio X in casa per 57-54. Nelle altre sfide, la Nuova Argentia si è aggiudicata il derby con il CBBA Cologno Monzese per 86-71. Rinviato il big match tra ASA Cinisello e Malaspina per la rottura di un tabellone durante il riscaldamento delle squadre. Le Forze Vive Inzago hanno regolato in casa Mojazza Milano per 65-55 e approfittando del rinvio della gara delle Frogs sono prime in solitaria.

Ritorno alla vittoria per Segrate

Era dalla sfida casalinga con San Pio X che la Gamma non si godeva una bella vittoria. Finalmente, dopo mesi difficili culminati con un cambio al timone della panchina, Segrate è tornata a vincere, riportandosi a quota 8 e in piena corsa per la salvezza. Partita mai in discussione contro il Politecnico, con la Gamma che è scappata in doppia cifra già al 10’ (23-13) per poi conservare il gap di vantaggio per tutta la gara, grazie anche al grande contributo di Saladini e Sirtori, autori, insieme, di quasi la metà dei punti segnati nella serata.

Successo con brivido per Cassina

Torna a gioire per una vittoria, nonostante il brivido finale, anche il CM Cassina. Partenza combattuta, con Raspanti e Andena che hanno regalato il mini-vantaggio al CM in chiusura di prima frazione (21-16). Cassina ha provato la fuga volando a + 9 al 14° (27-18), ma alcune leggerezze difensive unite alla precisione al tiro di Monzani e compagni hanno permesso agli ospiti di impattare a quota 29 al 18°, prima che un nuovo break del CM con Cozzi e Raspanti permetta a Cassina di andare alla pausa lunga sul 37-33. La tensione si fa sentire nelle fasi centrali della gara e solo nell’ultimo quarto Cassina ha avuto il merito di mantenersi sempre al comando costruendo il vantaggio sui tiri pesanti di Brambilla e Marchesi. Il finale è stato scoppiettante: Ravasi ha realizzato la tripla del +4 (56-52). San Pio ha accorciato dai liberi (56-54), ma sul conseguente attacco fallito delle Bees, Terzi non è riuscito a realizzare da sotto il pareggio permettendo a Ravasi di chiudere la partita con un 1\2 dalla lunetta.

Leggi anche:  Maspero esonerato, Giana torna Albè

Rimonta e vetta in solitaria per le Forze Vive

Vittoria sudata per le Forze Vive Inzago che hanno momentaneamente conquistato la vetta del girone. Nella tiratissima sfida con Mojazza, i Pinguini hanno guidato la sfida nel primo quarto, chiudendo al 10’ sul 13-11 grazie ai due liberi di Ciancio e al contributo di Morse. Mojazza ha ripristinato la parità nel secondo quarto, fissando il tabellone sul 28-28 della pausa lunga. Dopo la rimonta, i milanesi hanno messo la testa avanti al termine del terzo quarto conducendo con due punti di vantaggio (42-44), ma nel quarto periodo le Forze Vive si sono riprese la scena. La tripla di Bindellini ha aperto le marcature, poi il costante contributo di Motta, Pirovano (autore di un’azione con triplo tuffo, palla recuperata e canestro dal mezzo angolo), Cristofori e Conca ha permesso l’allungo. Inzago ha chiuso l’ultimo quarto con un parziale di 23-11, annullando così la precedente rimonta milanese e conquistando i due punti necessari a balzare in solitaria in vetta al girone.

I tabellini

4a GIORNATA DI RITORNO

GAMMA SEGRATE – Politecnico Milano 83-59 (23-13; 42-33; 54-41)

Gamma Segrate: Saladini 20, Battaioni 9, Giuseppetti 5, Bonazzoli 6, Carpineti ne, Magnaghi 5, Meazzi 2, Sirtori 19, Biraghi 1, Cristofori 3, Saturnino 7, Paviglianiti 6. All. Pignataro

CM CASSINA – San Pio X Milano 57-54 (21-16; 37-33; 43-41)

CM Cassina: Alessandrini, Brambilla 5, Raspanti 6, Bischetti 4, Teruzzi, Draghetti 2, Ravasi 12, Marchesi 16, Cozzi 10, Andena R. 2, Carmignani

FORZE VIVE INZAGO – Mojazza Milano 65-55 (13-11; 28-28; 42-44)

Forze Vive Inzago: Cristofori 10, Morse 16, Stigliani 3, Nitti, Cagliani, Passerini 2, Motta 8, Bindellini 6, Conca 12, Pirovano 4, Cavina. All.: Sacchi

Foto di Stefano Barzaghi