Bowling, i campioni del mondo che hanno sconfitto gli Stati Uniti, si allenano in Martesana. Mentre il commissario tecnico è di Grezzago.

Bowling, Italia campione del mondo

Ha fatto scalpore la vittoria dell’Italia ai mondiali di bowling di Hong Kong. Gli azzurri hanno battuto in semifinale il Canada e in finale i mostri sacri degli Stati Uniti, gli unici giocatori ad appartenere a un circuito professionistico. Alla guida della squadra, Massimo Brandolini, impiegato Bpm, originario di Voghera, che da vent’anni vive a Grezzago. Con lui Marco Parapini, milanese, che lavora e si allena, proprio insieme a Brandolini, al bowling Martesana di Pessano con Bornago.

Un clamore inaspettato

“Ancora non ci siamo resi conto di quanto abbiamo fatto – ha raccontato Brandolini – Siamo stati travolti da un’onda mediatica a cui non eravamo preparati. Siamo un piccolo movimento, anche se ho avuto la fortuna di allenare un gruppo splendido, sia tecnicamente sia a livello personale”. Brandolini si è avvicinato al bowling a 26 anni e da allora non ha mai smesso. Allena e gioca ancora nella categoria Senior.

Leggi anche:  Incidenti, aggressioni e alcol. Soccorsi bambini di 1, 5 e 10 anni SIRENE DI NOTTE

Nella Gazzetta della Martesana e dell’Adda

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda e della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 15 dicembre 2018.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI