Un gol fortunoso realizzato nei minuti di recupero dall’Albinoleffe condanna la Giana all’eliminazione al primo turno dalla Coppa Italia Serie C

Coppa Italia Serie C, Giana-Albinoleffe

Partenza sprint per la Giana, che dopo una manciata di secondi si presenta al tiro con Rocco, che riceve palla e dalla sinistra conclude sopra la traversa. Al 5’ lancio lungo per Colombi, che sfreccia verso la porta sfruttando un corridoio centrale, ma viene chiuso dalla difesa biancazzurra, non controlla il pallone e Taliento fa sua la sfera. Al 18’ è ancora Rocco a presentarsi alla conclusione, dopo aver vinto un contrasto poco fuori il limite dell’area, si gira e conclude di potenza di poco alto sopra la traversa. Al 19’ Albinoleffe vicina al gol con Colombi, che per un soffio non aggancia di testa il perfetto cross di Sbaffo, che piazza la palla davanti alla porta. Al 27’ ancora Sbaffo dalla destra prova la conclusione dal limite, di poco alta. Al 28’ Giana vicinissima al gol con Mutton, che dal limite aggancia un retropassaggio di Marzeglia e scaraventa in porta un bolide, sul quale Cortinovis si immola, respingendo senza trattenere: Rocco riaggancia e conclude alto. Al 32’ Nichetti si presenta al tiro dal limite, ma è troppo debole per impensierire Taliento, che lascia sfilare sul fondo. Due angoli in successione per la Giana tra il 34’ e il 35’, ma la difesa bergamasca è attenta. Al 38’ ci prova nuovamente Sbaffo con un rasoterra dal limite, debole, ma fuori di un soffio. Al 39’ bella azione della Giana con Seck, che aggancia un traversone di Mandelli e dal limite dell’area piccola conclude in rovesciata di pochissimo sopra la traversa, ma la bandierina del fuorigioco si era comunque alzata. Punizione centrale dal limite dell’area per l’Albinoleffe al 44’: Coppola tira direttamente in porta, di poco alta sopra la traversa.

La beffa nel finale

Stessi ventidue in campo per l’inizio della ripresa e dopo pochi secondi Mutton in progressione arriva in area, ma poco prima di tirare viene anticipato da un difensore avversario, che devia in corner. Sul cross la palla rimane viva e Piccoli prova la conclusione in semirovesciata, ma Cortinovis c’è. Al 5’ occasione per l’Albinoleffe con Coppola che dalla sinistra crossa in mezzo per l’inserimento di Colombi, che non ci arriva per poco. Al 10’ doppio cambio per mister Alvini, che fa uscire Gonzi per Sokhna e Colombi per Ravasio. Al 12’ Marzeglia approfitta di un retropassaggio errato di Sbaffo per il proprio portiere, ma Cortinovis anticipa in extremis in numero 9 biancazzurro. Al 18’ punizione centrale per la Giana dai 30 metri: Rocchi con un rasoterra potente impegna Cortinovis. Al 19’ primo cambio per la Giana e mister Bertarelli inserisce Lanini al posto di Seck. Al 25’ altro doppio cambio per mister Alvini: fuori Sbaffo per Agnello e Kouko per Giorgione. Al 33’ punizione per la Giana dai 28 metri: Mandelli calcia in area a cercare Marzeglia, ma la difesa avversaria lo anticipa. Al 37’ Agnello prova la conclusione dal limite, troppo debole per impensierire Taliento. Al 39’ triplo cambio in casa Giana: Dalla Bona per Piccoli, Perico per Sosio e Pinto per Mutton. Al 46’ punizione per la Giana: Dalla Bona calcia in area, Marzeglia di testa manda fuori di poco. Al 47’ angolo per l’Albinoleffe, con Coppola che dalla bandierina calcia in area per la testa di Giorgione: la palla rimbalza sfortunatamente su Dalla Bona e sbatte sul palo interno, beffando Taliento e regalando agli ospiti la vittoria allo scadere.

Leggi anche:  Basket Serie D Seconda sconfitta per il CM Cassina

Il tabellino

GIANA ERMINIO-ALBINOLEFFE 0-1

Giana Erminio (3-4-3): Taliento, Pirola, Bonalumi, Rocchi, Sosio (Perico 39’ st), Piccoli (Dalla Bona 39’ st), Mandelli A., Seck (Lanini 19’ st), Mutton (Pinto 39’ st), Marzeglia, Rocco. A disp: Sanchez, Montesano, Capano, Ababio, Chiarello, Perna, Lunetta. Allenatore: Raul Bertarelli

Albinoleffe (3-4-2-1): Cortinovis, Gusu, Sabotic, Stefanelli, Coppola, Nichetti, Mandelli L., Gonzi (Sokhna 10’ st), Sbaffo (Agnello 25’ st), Kouko (Giorgione 25’ st), Colombi (Ravasio 10’ st). A disp: Athanasiou, Gavazzi, Gelli, Mondonico, Calì, Spampatti, Galeandro. Allenatore: Massimiliano Alvini

Direttore di gara: Giuseppe Repace di Perugia. Assistenti: Stefano Zeviani di Legnago e Andrea Niedda di Ozieri

Marcatori: Dalla Bona aut. 47’ st

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 3-5

Ammoniti: Sabotic 33’ st

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI