Un buon punto per la Giana, che nella quinta giornata di campionato impatta per 2-2 in casa con il Rimini rimontando due volte lo svantaggio.

Giana, nel primo tempo non basta Lunetta

Si parte e non passano che 3’ che il Rimini passa in vantaggio: Simoncelli dalla destra riesce a piazzare un cross che pesca al centro dell’area Volpe, che saltando più in alto di tutti spizza la palla quel tanto che basta per dirigerla in porta. La Giana reagisce alzando il pressing, ma al 10’ il primo corner del match è in favore degli ospiti. Al 12’ grande azione sulla destra, portata avanti con caparbietà da Lunetta che si libera degli avversari per arrivare al tiro-cross, ma Scotti in uscita blocca la palla. Al 18’ ancora Giana in avanti con Chiarello, che recupera palla sulla fascia sinistra, si accentra e prova la conclusione con una girata, ma la palla termina alta. Il pressing dà i suoi frutti e al 20’ la Giana trova il pareggio: Perico aggancia un lungo traversone dalla sinistra e riesce a tenere in campo la palla passandola in avanti a Iovine, che con un cross al bacio serve Lunetta, il quale di testa segna il suo primo, meritato, gol in biancazzurro. Al 25’ gol annullato alla Giana: Lunetta sulla destra vince un contrasto e passa a Lanini, che crossa in mezzo per Perna, il quale si inserisce e insacca al volo, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Al 29’ infortunio a Iovine, che saltando per prendere di testa un pallone atterra male sul piede ed è costretto ad uscire momentaneamente dal campo; al 34’ mister Bertarelli lo sostituisce con Capano. Al 35’ Rimini ancora in vantaggio con Volpe, che raccoglie un passaggio dalla sinistra di Arlotti e con un rasoterra dal limite dell’area infila all’angolino basso la porta difesa da Leoni. Al 45’ il Rimini spaventa la Giana, con Volpe che dalla destra favorisce l’inserimento di Buonaventura, il quale dal limite dell’area piccola cerca un colpo di tacco dopo uno scambio con Arlotti, ma la palla sfila oltre il secondo palo.

Nella ripresa Perna per il pareggio

Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi, ma la Giana entra con il piglio giusto e al 1’ Capano dalla sinistra appoggia a Chiarello che si accentra, si gira e conclude a botta sicura, mancando di un soffio la porta. Al 4’ punizione per la Giana dai 30’: Dalla Bona calcia in area e dopo una prima respinta Lunetta aggancia e in semirovesciata va alla conclusione, di poco fuori. Ancora Lunetta al 6’, riceve palla da dietro e conclude con un diagonale ad incrociare, ma si alza nuovamente la bandierina del fuorigioco. Al 7’ Arlotti dalla destra stoppa e conclude un diagonale, ma Leoni blocca tra le braccia. Al 10’ da una rimessa laterale Simoncelli dalla destra si presenta al tiro, ma Leoni in elevazione c’è. Al 12’ azione insistita della Giana che porta al pareggio: Capano conclude di potenza dal limite dell’area, Scotti respinge senza trattenere e la palla rimane in area, dove Chiarello la recupera e la appoggia a Perna, che la difende con il corpo, la perde, lotta con due difensori avversari, la riprende, si gira e segna il suo terzo gol stagionale. Al 17’ doppio cambio per il Rimini: fuori Buonaventura per Cicarevic e Arlotti per Candido. Al 24’ altro doppio cambio per mister Righetti: esce Montanari per Variola e Simoncelli per Bandini. Rinvigorita dai cambi, la squadra romagnola alza il pressing e al 29’ Guiebre dalla destra arriva alla conclusione, ma Leoni sventa il pericolo. Al 30’ ribaltamento di fronte con un cross di Perico per Perna, che controlla in mezzo all’area e va alla conclusione in girata, ma la palla termina sull’esterno della rete. Al 33’ doppio cambio per mister Bertarelli: entrano Piccoli e Marzeglia per Lunetta e Pinto. Al 39’ Marzeglia riceve palla, stoppa di petto, si gira e da fuori area prova la conclusione di potenza, ma la palla si alza troppo sopra la traversa. Al 40’ la palla arriva a Bandini sulla destra, che dal limite dell’area conclude sull’esterno della rete. Al 41’ il Rimini sostituisce Volpe con Cecconi e al 43’ c’è il cambio per la Giana: fuori Perna e dentro Mutton. Finisce in pareggio dopo 3’ di recupero.

Leggi anche:  Fuori pericolo il giovane portiere del Città di Segrate operato dopo un contrasto di gioco

Il tabellino

GIANA ERMINIO-RIMINI 2-2

Giana Erminio (4-3-3): Leoni, Perico, Rocchi, Montesano, Lanini, Chiarello, Dalla Bona, Pinto (Marzeglia 33’ st), Iovine (Capano 34’ pt), Perna (Mutton 43’ st), Lunetta (Piccoli 33’ st). A disp: Taliento, Sosio, Bonalumi, Seck, Ababio, Pirola, Mandelli, Rocco. Allenatore: Raul Bertarelli

Rimini (3-4-1-2): Scotti, Venturini, Ferrani, Petti, Simoncelli (Bandini 24’ st), Montanari (Variola 24’ st), Alimi, Guiebre, Arlotti (Candido 17’ st), Volpe (Cecconi 41’ st), Buonaventura (Cicarevic 17’ st). A disp: Nava, Brighi, , Serafini, Danso, Cavallari, Battistini, Badjie. Allenatore: Gianluca Righetti

Direttore di gara: Gino Garofalo di Torre del Greco. Assistenti: Luca Dicosta di Novara e Paolo Cubicciotti di Nichelino

Marcatori: Volpe 3’ e 35’ pt, Lunetta 20’ pt, Perna 12’ st

Recupero: 2’ pt, 3’ st

Angoli: 0-3

Ammoniti: Volpe 36’ st, Ferrani 47’ st

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI