Quattro arrivi e sei conferme per il Geas 2018/19

Due straniere…

In vista della partecipazione al massimo campionato della prossima stagione, la società sestese sta sensibilmente ritoccando la rosa delle giocatrici. La prima novità è quella della statunitense Sophie Brunner (nella foto in alto). Classe ’95, ha giocato la scorsa stagione con la Fixi Piramis Torino ed è stata eletta miglior giocatrice della squadra a fine campionato. Con lei ci sarà anche la svedese Kalis Loyd. Nata nel 1989, è reduce  da un’annata in Francia, con la maglia delle Flammes Carolo.

… e due italiane

Il prossimo Geas potrà far conto anche su Giuditta Nicolodi, ala trentina del 1995. Arriva a Sesto dopo l’ultima positiva stagione con la Gesam Le Mura Lucca, che l’ha vista anche esordire in Nazionale. Da Torino, come la sopracitata Brunner, arriva Costanza Verona, regista palermitana classe 1999 già coinvolta nelle convocazioni della Nazionale Under 20.

Le conferme

Rispetto alla rosa che ha vinto il campionato di serie A2, ci sono sei conferme. Una è Beatrice Barberis, che sta recuperando dal grave infortunio al ginocchio patito. Con lei restano al Geas Giulia Arturi – già annunciata, Virginia Galbiati, Elisa Ercoli e Veronica Schieppati. Rimane anche la giovanissima Ilaria Panzera, classe 2002 già importante nelle rotazioni di Cinzia Zanotti.

Leggi anche:  Pallavolo Cassina, 50 anni dalla fondazione FOTO