Impresa sfiorata per l’Under 20 Terza divisione della New Volley Adda nel big match contro la capolista Aspes.

New Volley Adda, che sfida con la capolista

E’ stata una battaglia vera quella disputata fra le due compagini con le ragazze di Micol Legnani che sono riuscite a tener testa alle quotate avversarie che schieravano anche un valido “opposto”, con trascorsi in serie D. Il primo parziale se l’è aggiudicato la NVA con una condotta di gara priva di errori e con la massima attenzione tenuta sia in difesa che ricezione. Un leggero calo di concentrazione ha invece pregiudicato il secondo andato alla cinica Aspes.

Partita combattuta

Il terzo set ha registrato una netta ripresa di ritmo, soprattutto nella prima parte, che ha rafforzato sicurezza e convinzione permettendo alle bianco-rosse di spuntarla nelle fasi calde. Nel quarto set la NVA è partita in svantaggio e così l’Aspes è stata abile a capitalizzare e a respingere ogni tentativo di rimonta delle padroni di casa. Il tie-break è stata la frazione più combatta come dimostra ampiamente il punteggio (13-15), e alla fine a sorridere sono state le milanesi.  Nemmeno una bella rimonta ha saputo far girare in favore delle atlete abduane. La New Volley Adda ha disputato sicuramente la miglior gara della stagione e non ha avuto alcun timore reverenziale difronte all’ottima Aspes, squadra molto fisica ed esperta. Elogi e complimenti per la squadra di Micol Legnani e Andrea Trintini sono pervenuti anche e soprattutto dal team ospite che ha attestato l’alto livello delle cassanesi, che hanno dimostrato combattività e correttezza. Un ultimo attestato va di dovere all’arbitraggio, impeccabile in ogni momento della gara.

Leggi anche:  Litiga al bar e spacca una sedia in testa al rivale | SIRENE DI NOTTE

Aperto il discorso per il secondo posto

Adesso per Cassano è essenziale puntare a vincere tutte le restanti gare: il derby contro l’OFI Inzago (in casa 6 maggio) e il doppio impegno del 16 maggio contro Pioltello (a Groppello) e il giorno dopo a Cernusco S/N, per tentare di entrare fra il novero delle migliori seconde e sperare nella promozione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI