Partita dalle mille emozioni e grande vittoria per la Pro Sesto.

Il Breda impazzisce

Per il turno infrasettimanale i biancocelesti ospitavano la capolista Mantova. Un vero scontro fra nobili, considerate anche le ambizioni di serie C messe in campo da entrambe le società in questa stagione. Ebbene, la partita ha mantenuto le premesse, offrendo 90 abbondanti minuti di spettacolo ed emozioni ai tifosi accorsi allo stadio Breda. Alla fine il punteggio dice 4-3 a favore della formazione di Francesco Parravicini, risultato fondamentale nella corsa-promozione.

Gol a grappoli

Il Mantova si presentava al cospetto della Pro Sesto ancora imbattuto in campionato. Ma, dopo soli cinque minuti, i virgiliani si sono trovati sotto a causa del gol di Francesco Guccione. Alla mezz’ora il raddoppio di Cristian Bertani, ma poco prima dell’intervallo gli ospiti dimezzano le distanze con Ferrari. Nella ripresa succede di tutto. I biancocelesti allungano con Luca Scapuzzi, ma Ferri Marini rimette in partita il Mantova. All’80esimo però tocca di nuovo a Cristian Bertani prendersi la ribalta. E così il rigore concesso nel finale agli ospiti (e segnato da Scotto) serve solo per fissare il risultato sul 4-3, con il Breda in visibilio.

Leggi anche:  Torneo di CrossFit, sarà derby tra Martesana e Brianza

La classifica

La situazione dopo le partite del turno infrasettimanale e in attesa di Seregno-Como (che si gioca mercoledì sera). Mantova 25, Rezzato 23, Como e Pro Sesto 22, Caronnese 20, Sondrio 18, Virtus Bergamo 16, Villa d’Almè 15, Pontisola 14, Seregno e Caravaggio 13, Darfo Boario 11, Ciserano 9, Ambrosiana 8, Scanzorosciate 6, Legnago Salus 3, Olginatese 1. Domenica la Pro tornerà in campo in trasferta, ospite della Legnago Salus.

Su SestoWeek in edicola e disponibile on line da sabato 17 novembre ampio servizio dedicato alla partitissima contro il Mantova e la presentazione della sfida di Legnago, oltre a tante notizie dedicate ai campionati regionali e provinciali di calcio.