Il presidente della Tritium Juri Camoni traccia un bilancio del 2017 e punta in alto per il nuovo anno.

La Tritium punta sempre più in alto

Il 2017 si è chiuso in maniera positiva, con la prima squadra al quarto posto in classifica e le giovanili che hanno raggiunto ottimi risultati. E il 2018 sarà ancora migliore. Almeno questo è quello che si augura il presidente del sodalizio trezzese Juri Camoni.

I grandi

La prima squadra, impegnata nel campionato di Promozione, è in piena lotta per l’accesso all’Eccellenza. “Abbiamo avuto qualche infortunio di troppo all’inizio, ma ora ci siamo – ha spiegato il pres – I campionati si vincono in primavera, e noi saremo lì a giocarcela per tornare nel calcio che conta”.

Molto bene anche le giovanili

L’anno scorso ben undici giocatori sono stati ceduti a società professionistiche. E anche quest’anno le giovanili della Tritium vanno forte. Due le formazioni che hanno conquistato l’accesso alle fasi regionali dei rispettivi campionati. E anche il settore giovanile scolastico continua ad attrarre numerosi bambini.

Leggi anche:  Virtus a rischio sfratto dall'oratorio di Inzago

Progetti con le grandi

Camoni ha anche rivelato un “corteggiamento” da parte di Milan e Inter, mentre proseguono i rapporti con la Erminio Giana e l’Atalanta.

L’intervista completa al presidente sulla Gazzetta dell’Adda di sabato 30 dicembre.